Sedazione cosciente con protossido d’azoto 2017-10-18T13:14:01+00:00

LA SEDAZIONE CON PROTOSSIDO D’AZOTO

SEDAZIONE COSCIENTE: DI COSA SI TRATTA?

La sedazione cosciente con protossido d’azoto è uno strumento che offriamo al paziente per superare lo stress che deriva dalla seduta odontoiatrica.

Il protossido d’azoto non è un gas anestetico, la sua è solamente un’azione sedativa, per questo motivo è sempre necessario l’uso dell’anestesia locale.

Durante la la seduta di sedazione il gas deve essere respirato di continuo tramite una mascherina nasale, per questo motivo il paziente deve avere le vie aeree ben aperte.

I pazienti che non riescono a respirare col naso, per ostruzioni congenite o episodi ostruttivi transitori (raffreddore) non possono usare la sedazione.
Questa considerazione fa comprendere che appena cessa la respirazione del gas cessano i suoi effetti sull’organismo, non è necessario pertanto essere accompagnati da altri in studio e si può ad esempio tornare immediatamente alla guida della vettura.

La macchina che dosa il protossido d’azoto (Quantiflex della Ohmeda) è un elettromedicale molto sofisticato, testato in migliaia di esemplari nel mondo, eroga sempre anche ossigeno ed è fatta in modo che se si esaurisce la bombola di ossigeno si interrompa anche il flusso di protossido, impedisce inoltre che si superi il 70% di concentrazione.

La prima seduta che effettua il paziente con la sedazione è definita seduta di titolazione, serve per stabilire la quantità di protossido d’azoto necessaria per ottenere l’effetto sedativo su di quel paziente.

Il paziente rimane sempre cosciente e fornisce al medico le indicazioni per raggiungere la personale percentuale di gas necessaria ad ottenere l’effetto sedativo.

Nel mio studio è presente la sedazione con protossido da 25 anni e abbiamo trattato centinaia di pazienti con ottimi risultati.

Grazie alla forte riduzione del riflesso del vomito riusciamo a prendere impronte anche in casi veramente difficili senza ansia per il paziente.

Il Protossido riduce la percezione della durata della seduta, un’ora viene percepita dal paziente come pochi minuti.

QUALI VANTAGGI CON LA SEDAZIONE COSCIENTE?

  • Riduce ansia, paura e stress
  • Effetto analgesico

  • Il paziente resta sveglio, cosciente e disposto a collaborare

  • Il protossido non ha alcuna tossicità

  • Nessun effetto collaterale

  • Adatta all’odontoiatria infantile