//Il protossido d’azoto nella sedazione dentale

Il protossido d’azoto nella sedazione dentale

Ultimamente su alcune riviste dedicate alla salute è tornato alla ribalte l’uso del protossido d’azoto per la sedazione dentale, persino in alcuni spot televisivi di reti di una certa rilevanza.

Il protossido d’azoto, diffusissimo negli studi dentistici americani, consente una forte riduzione della paura del dentista e riduce la percezione del tempo impiegato per la seduta. Funziona su tutti i pazienti con maggiori benefici nei pazienti fobici e con forte sensibilità al vomito, si può usare con tranquillità anche sui bambini più piccoli.

Il dosaggio del protossido è soggettivo, richiede una prima seduta un po’ più lunga per la titolazione (stabilire la dose) ed i suoi effetti scompaiono appena terminata la seduta consentendo l’uso dell’autovettura.

Magari non tutti i nostri pazienti sanno che il nostro studio è dotato di protossido dal 1992, abbiamo una lunga esperienza sul suo utilizzo, se voleste provarlo nella prossima seduta di igiene, chiedeteci informazioni.

Dott. Germano Usoni

By | 2017-10-17T16:10:38+00:00 luglio 6th, 2017|Studio Usoni Milano Blog|0 Comments

About the Author:

Leave A Comment